Passaggio dal motore termico a quello elettrico (EV)

Updated 4 days ago by Jerome De Biasi

Strumenti per il passaggio al motore elettrico (EV)

Con MoveElectric, avrai accesso illimitato agli strumenti di Masternaut di transizione al Motore Elettrico (EV), per determinare quali veicoli della tua flotta possono passare all'elettrico. Analizziamo i tuoi dati operativi, come i percorsi dei veicoli, per determinare quali sono i mezzi idonei al cambiamento e quali modelli, presenti sul mercato, farebbero al caso tuo. Potrai anche stimare l'impatto che questa evoluzione avrà sui costi di gestione e sull'emissione di CO2.

Come iniziare con gli strumenti per la transizione EV

Per farti iniziare, abbiamo già preparato gli strumenti per la transizione impostando alcuni parametri di base, ma ti consigliamo caldamente di seguire questi passaggi per adattarli alle tue specifiche esigenze.

  1. Inizia scegliendo il periodo di tempo (range) in cui desideri venga analizzata la compatibilità dei tuoi veicoli con il motore elettrico. Puoi anche scegliere un gruppo di veicoli interessato, in base al livello gerarchico in Connect. Ricordati di specificare il tipo di veicolo, automobile o furgone che sia.
  2. Scegli il modello di veicolo elettrico che desideri utilizzare nella valutazione, il risultato dell'analisi verrà caricato immediatamente.
  3. Il grafico ti mostrerà la possibilità dei tuoi veicoli di passare all'elettrico, in particolar modo la necessità di essere ricaricati durante il giorno, cosa che qualsiasi operatore vorrebbe evitare:
    1. Un veicolo in verde "ha sempre autonomia": nel periodo selezionato, il veicolo non ha mai avuto bisogno di interrompere il lavoro per essere ricaricato.
    2. Un veicolo in giallo "ha spesso autonomia": nel periodo selezionato, in alcune occasioni il veicolo ha dovuto interrompere il lavoro per poter essere ricaricato
    3. Un veicolo in grigio "spesso termina autonomia": nel periodo selezionato, molto spesso il veicolo ha dovuto interrompere il lavoro per poter essere ricaricato.
  4. Scopri l'incidenza sui costi di gestione quotidiana ed in termini di emissione di CO2. Potrai decidere se inserire o meno i veicoli verdi e quelli gialli.
  5. Puoi anche esportare il risultato di questa analisi in un foglio di calcolo.

Ottimizzare il tuo scenario di transizione

Seleziona "Opzioni" per ridefinire i parametri della tua selezione. Puoi modificare il costo del carburante e dell'elettricità e come intendi pianificare la ricarica dei veicoli.

Anche la percentuale della riserva può essere modificata: se imposti la soglia al 15%, ciò significa che un veicolo sarà considerato "senza autonomia" unicamente quando effettuerà un numero giornaliero di km equivalente all'autonomia del veicolo + il 15%.

E' possibile stabilire anche la soglia che determina quando un veicolo resta "senza autonomia". Se stabilisci il limite al 20%, ciò significa che il veicolo deve superare del 20% il totale dei giorni in cui è stato impiegato per essere considerato frequentemente "senza autonomia".

Analizzare veicoli specifici

Nella tabella sottostante, è possibile zumare per scoprire quali veicoli sono andati in riserva in determinati giorni, massimo chilometraggio incluso, così come il minimo e il massimo nel periodo selezionato.

Esplora, nel dettaglio, ciascun veicolo della tua flotta per comprenderne l'idoneità all'elettrico e verificare l'impatto che questa trasformazione avrà sulle emissioni di CO2 e sui costi operativi.

Cliccando su ciascun veicolo, ti verranno suggeriti veicoli elettrici che potrebbero fare al caso tuo e trovare molte altre informazioni sulle specifiche tecniche.


How did we do?